Un blog retorico

Un blog retorico? Certo. Ma non un blog “retorico” perché “ampolloso e risonante, enfatico e sostanzialmente vuoto, privo o povero di impegno intellettuale, civile e morale” (accezione d’uso moderno, secondo la maggior parte dei dizionari), ma un blog “retorico” perché rivolto alla “arte del parlare e dello scrivere in modo ornato ed efficace”.

In un mondo in cui si comunica convulsamente senza conoscere,  può essere interessante soffermarsi e conoscere, per poter comunicare adeguatamente, e anche persuadere.

La parola e il suo uso retorico è arma ben più potente del denaro e della violenza.

Proviamo a convincervi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *