Hai smesso di far uso di droghe?

Ebbene sì: la domanda nel titolo è solo un espediente retorico. Tecnicamente, una fallacia argomentativa. Le fallacie sono esempi di argomentazione scorretta, in cui le premesse del ragionamento non sono attendibili perché costruite sulla base di pregiudizi o stereotipi, oppure addirittura sulla menzogna, o sono espresse in forma ambigua e confusa; in altri casi ancora le premesse non sono pertinenti rispetto all’argomento trattato.

La fallacia del titolo è una “domanda complessa”: si pone una domanda in maniera tale da presupporre la verità di una conclusione. “Hai smesso di far uso di droghe?” presuppone che si abbia iniziato a farlo. La risposta con un “sì” o un “no” è riduttiva, poiché la domanda è appunto ‘complessa’, e presuppone un’altra domanda: “Hai mai iniziato a fare uso di droghe?”.

Lo scopo è solitamente quello di cogliere impreparato l’interlocutore. Ad esempio, è utilizzata anche quale banale tecnica di interrogatorio: si pone una domanda che implica la sussistenza di un fatto o di una verità presupposta (“Dopo averlo ucciso hai nascosto il corpo?”). L’interrogato, comunque risponda (con un sì o con un no), ammette inevitabilmente il presupposto non esplicitato.

Ma le fallacie argomentative sono anche le tecniche retoriche più utilizzate per il controllo del consenso. Pur essendo delle mosse argomentative scorrette, le fallacie sono molto frequenti e vengono usate nei più diversi contesti, proprio per la difficoltà di essere riconosciute come tali: la loro apparente correttezza le rende particolarmente adatte a manipolare intenzionalmente e in modo fraudolento l’uditorio, allo scopo di produrre una persuasione ingannevole (si pensi anche a molte fake news).

La conoscenza delle fallacie e dei meccanismi dell’argomentazione scorretta può aiutare i destinatari dei messaggi a valutarli con maggiore cognizione di causa e a difendersi dalla loro potenzialità persuasiva: anche in questa funzione di analisi critica del discorso pubblico risiede l’attualità e l’utilità della retorica.

Per approfondire la tematica delle fallacie argomentative: