Come parla Matteo Renzi? Un algoritmo ha analizzato 4 anni del suo linguaggio

Il linguaggio dell’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato analizzato con l’ausilio di un computer con l’obiettivo di individuare le “spie” linguistiche rivelatrici di una evoluzione politica. Sotto le lente sono finiti 1.836 documenti scritti da Matteo Renzi nell’arco di quattro anni: dal 2012 al 2016.

Il computer, grazie all’analisi delle frequenze, ha estratto 281.650 elementi significativi tra parole semplici e termini complessi. La ricerca è stata condotta dal professor Alessandro Lenci, del Laboratorio di linguistica computazionale dell’Università di Pisa (CoLing Lab).

Vediamo la classifica delle prime 10 parole più ricorrenti nel suo vocabolario:

  1. paese 458
  2. grande 436
  3. cambiare 414
  4. lavoro 390
  5. Europa 353
  6. scuola 321
  7. politica 317
  8. nuovo 302
  9. futuro 262
  10. riforma 245

Per la classifica completa e per ulteriori dettagli: Marco Pratellesi, “Come parla Renzi: 4 anni analizzati da un algoritmo” (AGI) – Leggi ‘articolo