Olimpiadi, il Cio cambia il motto in latino, ma lo sbaglia

Dopo 127 anni il motto che accompagna i Giochi olimpici cambia, diventando “Citius, Altius, Fortius – Communiter”. Voleva essere un messaggio di solidarietà contro la pandemia mondiale, ma i latinisti osservano che si tratta di un errore.

Al famoso slogan “Citius, Altius, Fortius” (“Più veloce, più alto, più forte”), il Comitato ha voluto aggiungere la parola “insieme”, tradotta in latino. Il motto è diventato così “Citius, Altius, Fortius – Communiter”, spiega il sito ufficiale, per dare il senso di comunanza e solidarietà nell’anno dell’emergenza sanitaria mondiale. Il motto che era di Coubertin ora suona così: “più veloce, più alto, più forte – comunemente”. E prima di ‘communiter’ si era pensato a ‘communis’… anche peggio…

Tutta la storia del 3 in latino qui:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/23/olimpiadi-il-cio-cambia-il-motto-in-latino-ma-lo-sbaglia-gli-studiosi-errore-assurdo/6271244/

https://www.repubblica.it/dossier/sport/olimpiadi-tokyo-2020/2021/07/23/news/la_gaffe_del_cio_sul_motto_in_latino-311364888/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top