Il discorso del Presidente Mattarella

Sergio Mattarella ha giurato, pronunciando un discorso davanti al Parlamento in seduta comune durato 37 minuti. Le parole più presenti? Dignità 18 volte, poi Italia 16 volte, Paese 11, istituzioni 10, Repubblica 9 e poi a seguire lavoro, politica, società, impegno e Costituzione. Di seguito, il testo integrale del suo …

Il (neo) Presidente Mattarella e le figure retoriche

La (ri)elezione di Sergio Mattarella è una splendida notizia non solo per il Paese e la sua immagine, ma anche per la retorica. Perché sta scatenando un profluvio di figure e schemi retorici. La più utilizzata è senz’altro la metafora, ma non mancano ossimori, eufemismi e anacoluti. Tutto condito da …

Premio Retorica-mente “Peggior comunicatore 2020”

Premio Retorica-mente quale peggior comunicatore del 2020 a DOMENICO ARCURI, Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 MOTIVAZIONE Per la continua e stucchevole ricerca di frasi ad effetto, prive di effettiva e necessaria valenza retorica. Per l’uso di espressioni …

Premio Retorica-mente al “Peggior comunicatore 2020”

Domenica 20 dicembre Retorica-mente proclamerà il “Peggior comunicatore del 2020”. Oltre al premio conferito dalla Redazione in base a valutazioni tecniche (su linguaggio, retorica, psicologia e comunicazione non verbale), ci sarà anche il premio del pubblico dei nostri followers, che potranno indicare il loro prescelto valutando anch’essi gli aspetti puramente …

Linguistica forense applicata: un caso di omicidio

Lunedì 21 dicembre Retorica-mente sarà partner di un workshop gratuito: “Linguistica forense applicata. Un caso di omicidio”. Il caso è l’omicidio di Lidia Macchi, avvenuto nel 1987. Oggetto dell’attenzione (linguistica, retorica e grafologica) dei tre relatori sarà il testo della poesia che tante perplessità suscitò durante le indagini. Il seminario …

8 dicembre 1980

L’8 dicembre 1980 una mano assassina privava il mondo di uno dei più grandi interpreti e comunicatori: John Lennon.
Retorica-mente vuole rendere omaggio alla sua arte e alla potenza, immortale, delle parole. Soprattutto di questa canzone.


IMAGINE (di John Lennon, 1971)

Imagine there’s no heaven
It’s easy if you try
No hell below us
Above us only sky
Imagine all the people living for today


Imagine there’s no countries
It isn’t hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too
Imagine all the people living life in peace, you

You may say I’m a dreamer
But I’m not the only one
I hope some day you’ll join us
And the world will be as one

Imagine no possessions
I wonder if you can
No need for greed or hunger
A brotherhood of man
Imagine all the people sharing all the world, you

You may say I’m a dreamer
But I’m not the only one
I hope some day you’ll join us
And the world will be as one

7.000 followers per la nostra pagina Facebook

La nostra pagina Facebook ha raggiunto ieri i 7.000 followers.
Retorica-mente si conferma il principale blog italiano dedicato alla comunicazione e alla riflessione retorica: centinaia di persone ogni giorno visitano il sito e il canale YouTube.

Oggi è Gianluca Sposito, suo ideatore, ad uscire dal chiuso dello studio di registrazione e a dedicare una sola, importante parola a tutti coloro che ci seguono: grazie.

La parola è arma ben più potente del denaro e della violenza.

Back to Top