Cicerone e il COVID-19

Giovedì 23, dalle 15.30 alle 16.30, si potrà partecipare al primo webinar (gratuito) organizzato da Visiones (Centro di studi sull’oratoria antica e contemporanea) dal titolo “Parlare in tribunale ai tempi del COVID. Suggestioni antiche e moderne”.

Introdotto dal Direttore di Visiones (Centro di studi sull’oratoria), Prof. Avv. Gianluca Sposito, ci sarà il Prof. Andrea Balbo (docente di Lingua e Letteratura latina presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino e presso l’Università della Svizzera Italiana a Lugano) con un intervento quanto mai attuale dal titolo “Tre parole chiave: Cicerone, persuadere, distanziare”.

Si proverà a riflettere e a discutere sull’oratoria di ieri, di oggi, di domani.

L’evento è gratuito e la trasmissione avverrà online in videoconferenza tramite la piattaforma Zoom.

Per partecipare (max. 100) è necessario iscriversi al seguente link:

https://zoom.us/webinar/register/WN_U83q35EkT6WcG3qzSZFoYQ

L’anfibolia

Le fallacie rappresentano particolari errori dell’argomentazione in cui un ragionamento, pur non essendo corretto dal punto di vista logico, risulta in qualche maniera convincente e persuasivo (su un piano strettamente comunicativo). Le fallacie semantiche derivano dall’uso vago o ambiguo di termini ed espressioni linguistiche (ambiguità e vaghezza, va subito precisato, …

“Io sono innocente. Spero dal profondo del cuore che lo siate anche voi”. Il 18 maggio 1988 moriva Enzo Tortora. La sua toccante oratoria giudiziaria per ricordarlo

Queste le parole con cui, nel settembre 1986, Enzo Tortora conclude le proprie dichiarazioni al processo d’appello che lo assolverà. Circa venti minuti di straordinaria oratoria, intrisa di logos (logica), pathos (emotività) ed ethos (forza morale).

25 anni fa l’ultimo discorso di Craxi al Parlamento: uno straordinario documento storico, politico e retorico

Il 29 aprile 1993, esattamente 25 anni fa, Bettino Craxi pronunciava il suo ultimo discorso al Parlamento prima del voto dei deputati chiamati a esprimersi sulle autorizzazioni a procedere contro di lui chieste dalla Procura di Milano nell’ambito dell’inchiesta Mani Pulite. Craxi pronunciò un discorso dall’enorme significato politico e giudiziario, ma …

La maggiorata fisica e il sillogismo vincente dell’avvocato De Sica

Se si ritiene innocenti i minorati psichici, perché non si dovrebbe fare altrettanto con una “maggiorata fisica”? E’ tutta in questo sillogismo la vincente difesa dell’avvocato interpretato da uno straordinario Vittorio De Sica nell’episodio del film “Altri tempi” (1952) di Alessandro Blasetti, tratto da una novella di Edoardo Scarfoglio.

Il 30 marzo 1956 il processo a Danilo Dolci, reo di aver organizzato uno sciopero, ‘lavorando’: l’ultima arringa di Piero Calamandrei

Il 30 marzo 1956 Piero Calamandrei, insigne giurista e celebre avvocato, pochi mesi prima di morire pronunciava la sua ultima arringa davanti al Tribunale di Palermo, difendendo Danilo Dolci. Danilo Dolci veniva arrestato (assieme ad altre 7 persone) il 2 febbraio 1956 mentre guidava un gruppo di braccianti a lavorare …