Il “carico residuale” che ricorda tanto l'”utilizzatore finale”

“Carico residuale”, espressione ieri utilizzata dal Ministro dell’Interno alludendo a persone e cose presenti sulle navi con a bordo migranti in cerca di asilo nei nostri porti, è un’espressione che fa uso, tecnicamente, della retorica. In concreto, si tratterebbe di una perifrasi eufemistica. L’eufemismo e le perifrasi eufemistiche vengono suggerite …

Il Superenalotto, 300 milioni e la statistica (che non c’entra niente)

Pensate di vincere al Superenalotto guardando le statistiche dei numeri usciti o non usciti? Lasciate perdere. La fallacia dello scommettitore è un errore logico che riguarda l’errata convinzione che eventi occorsi nel passato influiscano su eventi futuri nell’ambito di attività governate dal caso, quali ad esempio molti giochi d’azzardo. I …

Quelle parole che ci fanno scattare

QUELLE PAROLE CHE CI FANNO SCATTARE “Calmati!”, oppure “Sei sempre il solito”. O ancora: “Quand’è che cresci?”.  Ognuno ha il suo punto debole, il suo nervo scoperto nelle relazioni di coppia, tra genitori-figli, nei rapporti coi colleghi di lavoro e gli amici. Il pedagogista Daniele Novara li chiama “tasti dolenti” …

L’underdog, il sogno italiano e Ughetto

“Underdog” è il termine, usato dal Presidente Meloni nel suo discorso ieri alla Camera, che più ha incuriosito ascoltatori e commentatori. Tecnicamente, si è trattato di un “prestito linguistico” dall’inglese reso possibile – si è detto – dal fatto che questa parola straniera rende (appunto, con un’unica parola) un’espressione che …

La banalità degli eredi di Shakespeare

Oggi potremmo anche spiegarvi questa copertina secondo la scienza retorica – segnalandovi in particolare la realizzazione di figure come metafora, allegoria, sineddoche e antonomasia. Ma non lo faremo, perché non l’hanno certo realizzata conoscendo questi elementi tecnici. L’unica cosa che invece possiamo segnalare è la fastidiosa reiterazione di quello stereotipo …

L’Italia dei “pasticceri” (o dei pasticcioni?)

Chiariamo subito: la grafia corretta è PASTICCIERI. Ma il titolo ‘sbagliato’ serve per tornare, ancora una volta, sulla questione dell’Italia sgrammaticata, messa bene a fuoco da un articolo di Guia Soncini per Linkiesta. “Certi sfondoni” – sostiene – sono molto frequenti anche tra chi l’italiano dovrebbe conoscerlo bene”. E racconta …

Back to Top