Il discorso che seduce sessualmente. Dagli albori della retorica greca alla selezione naturale di Darwin

Charles Darwin, celebre naturalista del XIX secolo noto per la teoria dell’evoluzione delle specie animali, concepisce il linguaggio come una “retorica affettiva” che lavora con mezzi musicali e attiva “energie affettive” dei tempi preistorici in un modo ignoto. L’interpretazione criptosessuale che il grande scienziato dà della retorica è particolarmente interessante.

Hai smesso di far uso di droghe?

Ebbene sì: la domanda nel titolo è solo un espediente retorico. Tecnicamente, una fallacia argomentativa. Le fallacie sono esempi di argomentazione scorretta, in cui le premesse del ragionamento non sono attendibili perché costruite sulla base di pregiudizi o stereotipi, oppure addirittura sulla menzogna, o sono espresse in forma ambigua e confusa; …

Fake news? Spesso basate su fake arguments: cosa sono le fallacie argomentative

Un fenomeno strettamente intrecciato alla diffusione di notizie false (fake news) è quello delle fallacie nel ragionamento. Nel ragionamento la fallacia produce lo stesso effetto di una falsa percezione visiva: sembra funzionare ma, se la si analizza meglio, nasconde un ragionamento solo apparentemente corretto. Il carattere delle fallacie è proprio …