Premio Retorica-mente “Peggior comunicatore 2020”

Premio Retorica-mente quale peggior comunicatore del 2020 a DOMENICO ARCURI, Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 MOTIVAZIONE Per la continua e stucchevole ricerca di frasi ad effetto, prive di effettiva e necessaria valenza retorica. Per l’uso di espressioni …

Premio Retorica-mente al “Peggior comunicatore 2020”

Domenica 20 dicembre Retorica-mente proclamerà il “Peggior comunicatore del 2020”. Oltre al premio conferito dalla Redazione in base a valutazioni tecniche (su linguaggio, retorica, psicologia e comunicazione non verbale), ci sarà anche il premio del pubblico dei nostri followers, che potranno indicare il loro prescelto valutando anch’essi gli aspetti puramente …

Il vocabolario di greco e la battuta sessista su Facebook: quando l’ironia è solo un miraggio

Per chi ha studiato il greco al classico il “Rocci” è “il vocabolario”. Ma su Facebook è finito nella schiera di chi prova a fare battute, finendo col non riuscirci e – per di più – sollevando un polverone. Dei fatti ce ne parla anche il Corriere della Sera: sulla …

Linguistica forense applicata: un caso di omicidio

Lunedì 21 dicembre Retorica-mente sarà partner di un workshop gratuito: “Linguistica forense applicata. Un caso di omicidio”. Il caso è l’omicidio di Lidia Macchi, avvenuto nel 1987. Oggetto dell’attenzione (linguistica, retorica e grafologica) dei tre relatori sarà il testo della poesia che tante perplessità suscitò durante le indagini. Il seminario …

Back to Top