Il 30 marzo 1956 il processo a Danilo Dolci, reo di aver organizzato uno sciopero, ‘lavorando’: l’ultima arringa di Piero Calamandrei

Il 30 marzo 1956 Piero Calamandrei, insigne giurista e celebre avvocato, pochi mesi prima di morire pronunciava la sua ultima arringa davanti al Tribunale di Palermo, difendendo Danilo Dolci. Danilo Dolci veniva arrestato (assieme ad altre 7 persone) il 2 febbraio 1956 mentre guidava un gruppo di braccianti a lavorare …

Obama e Trump: l’uno il negativo dell’altro, anche nella retorica politica

Barack Obama e Donald Trump: non solo due rappresentanti di partiti opposti, ma soprattutto due individui che appaiono l’uno il negativo dell’altro. Tanto che l’attuale presidente sembra aver modellato la sua avventura politica proprio in radicale antitesi a quella del suo predecessore. E questa diversità traspare anche nelle scelte retoriche dei …

Convivere con anafora, epanalessi e anadiplosi? Si può. Martin Luther King e Obama lo dimostrano

Hanno nomi che fanno pensare a ignote patologie mediche, ma altro non sono che figure retoriche di antica tradizione e utilizzo, oggi, per lo più inconsapevole. L’anafora, l’epifora, l’epanalessi e l’anadiplosi sono figure retoriche cosiddette di ‘ripetizione’ o accumulazione, e riguardano prevalentemente il piano lessicale: esse trasmettono ‘immagini’ che conferiscono …

“Potevo fare di questa aula sorda e grigia un bivacco di manipoli”. Mussolini e la retorica autoritaria in Parlamento

Presto (almeno così si spera) potremo analizzare diversi discorsi istituzionali di insediamento (Presidenti di Camera e Senato, Presidente del Consiglio). Nell’attesa, può essere interessante tornare a leggere alcuni discorsi particolarmente importanti per la storia del Paese ed anche della linguistica e della retorica, come quelli pronunciati da Mussolini il 16 …