Ma il turpiloquio paga?

Salvini ha recentemente invitato i parlamentari “ad alzare il culo”. Boris Johnson in Inghilterra non è da meno. E l’elenco potrebbe essere molto lungo. Ebbene sì: il turpiloquio avanza e si diffonde. Perché – si sostiene – il linguaggio «colorito» è sempre più spesso considerato sinonimo di schiettezza e quindi …

Prima l’italiano!

Maturità 2019. In un liceo artistico di Milano, gli studenti sono alle prese con la seguente prova di esame: L’espressione “incriminata” è “salotto-tinello”. Agli studenti milanesi la parola “tinello” (piccola sala da pranzo) suona quasi incomprensibile. Il loro professore di design tuona contro questo linguaggio obsoleto: living! Si dice living, …

“Me ne frego!”

“Me ne frego”, “tiro dritto”, “prima gli italiani”, “chi si ferma è perduto” sono espressioni fasciste, e ora di nuovo nel linguaggio diffuso, soprattutto politico ed anche di vertice. Ma le parole pesano e vanno riconosciute. Allora leggere Mussolini è scioccante ma rivelatore: è lui l’inventore dell’antipolitica, della critica sprezzante …

Ironia da bambini

I bambini possono comprendere o addirittura utilizzare l’ironia? L’ironia (si veda il nostro post su questa figura retorica) è la dissimulazione del proprio pensiero con parole che significano il contrario di ciò che si vuol dire, con tono tuttavia che lascia intendere il vero sentimento: “Che bravo!”, esclamato di fronte …

La lingua batte dove il dente duole. Gli effetti benefici della Crusca

L’Accademia della Crusca rappresenta una bussola per non perdersi nelle steppe del linguaggio quotidiano, affollate da neologismi ed espressioni che si diffondono virali. E’ un’istituzione italiana (sorta nel 1582) che raccoglie studiosi ed esperti di linguistica e filologia della lingua italiana. Rappresenta una delle più prestigiose istituzioni linguistiche d’Italia e …