Il 30 marzo 1956 il processo a Danilo Dolci, reo di aver organizzato uno sciopero, ‘lavorando’: l’ultima arringa di Piero Calamandrei

Il 30 marzo 1956 Piero Calamandrei, insigne giurista e celebre avvocato, pochi mesi prima di morire pronunciava la sua ultima arringa davanti al Tribunale di Palermo, difendendo Danilo Dolci. Danilo Dolci veniva arrestato (assieme ad altre 7 persone) il 2 febbraio 1956 mentre guidava un gruppo di braccianti a lavorare …