“La lingua del Governo sarà una lingua mite”. Analisi linguistico-retorica del discorso del Presidente Conte

Come di consueto, Retoricamente ha analizzato (dal punto di vista esclusivamente linguistico-retorico) il discorso pronunciato ieri alla Camera dei Deputati dal Presidente Giuseppe Conte. Subito un po’ di numeri: 3.892 parole complessive, distribuite in 216 frasi (composte in media da 23 parole, con picchi di 4 e 90). 1.758 parole …

La “hỳbris”? Da Icaro a Salvini, passando per Renzi: il brand dei fallimenti

In questo agosto politicamente molto caldo, alcuni commentatori (oggi Francesco Verderami sul Corriere della Sera e tre giorni fa Osvaldo Vetere sul Quitidiano del Sud) hanno ripescato un bel concetto classico, la “hỳbris”, riconoscendola come causa della disfatta del Capitano Salvini (l’elenco delle sue vittime è tuttavia piuttosto lungo). Ma cos’è la …

Neanche la Madonna ha potuto fare granché. La crisi e i discorsi dei “leaders” in Senato

Martedì scorso abbiamo atteso con fiducia che i ‘leaders’ politici illustrassero in Senato, con dovizia di particolari e acutezza di scelte retoriche, le proprie posizioni. Lo sconcerto ha poi prevalso. Sì, perché di fronte a quei ‘discorsi’, Retorica-mente non può che esprimere un giudizio mediamente negativo (il resoconto stenografico degli …

Ma il turpiloquio paga?

Salvini ha recentemente invitato i parlamentari “ad alzare il culo”. Boris Johnson in Inghilterra non è da meno. E l’elenco potrebbe essere molto lungo. Ebbene sì: il turpiloquio avanza e si diffonde. Perché – si sostiene – il linguaggio «colorito» è sempre più spesso considerato sinonimo di schiettezza e quindi …

La retorica del linguaggio bellico, anche per il cancro. Ma non sempre funziona, anzi

Anche Sinisa Mihajlovic ha cominciato la sua ‘battaglia’. Come tanti pazienti ‘bombardati’ con i raggi per contrastare l’invasione tumorale: quelle cellule che ‘invadono’, ‘colonizzano’, e costringono tutti a rafforzare le ‘difese’. Oggi, in uno splendido articolo sul Corriere della Sera, Pierluigi Battista affronta il problema del linguaggio di fronte al …

Prima l’italiano!

Maturità 2019. In un liceo artistico di Milano, gli studenti sono alle prese con la seguente prova di esame: L’espressione “incriminata” è “salotto-tinello”. Agli studenti milanesi la parola “tinello” (piccola sala da pranzo) suona quasi incomprensibile. Il loro professore di design tuona contro questo linguaggio obsoleto: living! Si dice living, …

Dobbiamo imparare dagli americani?

Il Corriere della Sera ha recentemente (24 giugno) segnalato come il public speaking sia l’asso nella manica anche per gli odierni maturandi. Ma dove lo apprendono? Ebbene, l’autorevole testata segnala l’esperienza di un maturando (di un liceo scientifico milanese) che se ne servirà avendolo appreso negli Stati Uniti. Un’esperienza all’estero …