La retorica del linguaggio bellico, anche per il cancro. Ma non sempre funziona, anzi

Anche Sinisa Mihajlovic ha cominciato la sua ‘battaglia’. Come tanti pazienti ‘bombardati’ con i raggi per contrastare l’invasione tumorale: quelle cellule che ‘invadono’, ‘colonizzano’, e costringono tutti a rafforzare le ‘difese’. Oggi, in uno splendido articolo sul Corriere della Sera, Pierluigi Battista affronta il problema del linguaggio di fronte al …

Prima l’italiano!

Maturità 2019. In un liceo artistico di Milano, gli studenti sono alle prese con la seguente prova di esame: L’espressione “incriminata” è “salotto-tinello”. Agli studenti milanesi la parola “tinello” (piccola sala da pranzo) suona quasi incomprensibile. Il loro professore di design tuona contro questo linguaggio obsoleto: living! Si dice living, …

Dobbiamo imparare dagli americani?

Il Corriere della Sera ha recentemente (24 giugno) segnalato come il public speaking sia l’asso nella manica anche per gli odierni maturandi. Ma dove lo apprendono? Ebbene, l’autorevole testata segnala l’esperienza di un maturando (di un liceo scientifico milanese) che se ne servirà avendolo appreso negli Stati Uniti. Un’esperienza all’estero …

A voce alta!

Scrivere è fantastico ma parlare è meglio, perché quando parli e le persone ti ascoltano ti senti come se potessi far tutto, persino conquistare il mondo Ogni anno all’Università di Saint-Denis, nella periferia nord di Parigi, si svolge Eloquentia, una gara di oratoria che premia “Il miglior oratore del 93”, …

Ma cos’è la retorica? E perché oggi è fondamentale nel public speaking?

Effettivamente, non abbiamo mai pubblicato un post su cosa sia la retorica e sul perché oggi sia fondamentale nell’oratoria moderna, ossia nel public speaking (il “parlare in pubblico”). Nel corso della storia la retorica è stata qualificata come “arte”. In realtà, in greco la parola τέχνη (téchnē), che comunemente viene …

“Me ne frego!”

“Me ne frego”, “tiro dritto”, “prima gli italiani”, “chi si ferma è perduto” sono espressioni fasciste, e ora di nuovo nel linguaggio diffuso, soprattutto politico ed anche di vertice. Ma le parole pesano e vanno riconosciute. Allora leggere Mussolini è scioccante ma rivelatore: è lui l’inventore dell’antipolitica, della critica sprezzante …

Ironia da bambini

I bambini possono comprendere o addirittura utilizzare l’ironia? L’ironia (si veda il nostro post su questa figura retorica) è la dissimulazione del proprio pensiero con parole che significano il contrario di ciò che si vuol dire, con tono tuttavia che lascia intendere il vero sentimento: “Che bravo!”, esclamato di fronte …

Il codice dell’odio. I segnali non verbali dell’aggressività

Quali sono i segnali non verbali dell’aggressività? E quanto influisce il comportamento non verbale nei processi di generazione dell’odio di gruppo? Alessandro Balzerani nel bel volume “Segnali in codice – L’analisi del comportamento non verbale” (Armando Editore, 2017) analizza gli elementi fondamentali del comportamento non verbale, indici di aggressività. Intervistato …